Confrontare le frazioni velocemente (senza calcolatrice) nei quesiti del test Bocconi e nel TOL POLIMI

Spesso nei quesiti di matematica dei test di ammissione di Bocconi e Politecnico ci imbattiamo nella difficoltà di confrontare tra loro valori espressi sotto forma di frazione.

Qualche volta può essere semplice, come confrontare ½ e ¾ , ma alle volte dobbiamo confrontare frazioni (come per esempio 13/51 e 14/57) di cui non è facile capire quale sia la più “grande”, tanto meno SENZA CALCOLATRICE!

Ecco quindi due metodi semplici e veloci per confrontare le frazioni!

PRIMO METODO: Moltiplicazione incrociata (consigliato!)

Il primo metodo consiste nel moltiplicare il numeratore della prima frazione per il denominatore della seconda, e viceversa. Avremo così due numeri, in cui il primo corrisponde al numero ottenuto dal numeratore della prima frazione e dal denominatore della seconda e il secondo moltiplicando il numeratore della seconda frazione per il denominatore della prima. Se il primo numero è più grande (quindi quello ottenuto con il numeratore della prima frazione) allora la prima frazione è più grande della seconda, altrimenti sarà la seconda frazione la più grande.

Vediamolo in pratica:

Usando 13/51 e 14/57, ricaviamo 13 x 57 = 741 e 14 x 51 = 714. Siccome 741 è maggiore di 714 allora 13/51 è maggiore di 14/57.

SECONDO METODO: Sottrazione di frazioni

Il secondo metodo è molto intuitivo: se sottraendo la seconda frazione alla prima otteniamo un numero positivo, allora la prima frazione è più grande. Se otteniamo un numero negativo allora la seconda frazione è più grande della prima.

Considerando sempre 13/51 e 14/57, allora scriviamo 13/51 – 14/57 = 27/2907 che è maggiore di 0! Quindi ne deduciamo che 13/51 è maggiore di 14/57.

Imparare queste “scorciatoie” per risolvere i quesiti è fondamentale per affrontare con efficacia l’esame d’ammissione.


Preparati ad affrontare i test di ammissione all’università Bocconi ed al Politecnico di Milano, prova subito la simulazione gratuita del test di Unitest!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.