5 buone ragioni per studiare ingegneria al Politecnico di Milano

Se stai considerando di studiare ingegneria, ti starai chiedendo dove sia meglio frequentare tale corso. Sono molteplici gli atenei che offrono corsi di ingegneria, ma sicuramente un’opzione da considerare seriamente è il Politecnico di Milano per 5 motivi che lo contraddistinguono.

1 – Il Politecnico di Milano è un’università di prestigio

ll Politecnico di Milano è da più di 5 anni di fila la prima università italiana secondo il QS ranking (classifica internazionale e riconosciuta in tutto il mondo), superando altri rinomati atenei italiani.
Ma il prestigio del Politecnico non si ferma qui, l’ateneo è anche tra i primi 20 a livello mondiale per Ingegneria, al decimo posto per Architettura e al quinto per design!

Fonte: https://alumni.polimi.it/2021/03/04/politecnico-di-milano-prima-universita-italiana-ingegneria-architettura-design

2 – Alto livello occupazionale

Sicuramente una forza del Politecnico di Milano è il suo rapporto con le aziende e la capacità di formare laureati che trovano lavoro, spesso anche mesi prima della laurea!

A 5 anni dalla laurea, il 99% dei laureati è impiegato con uno stipendio medio che supera i 2.000€ mensile netti. Ma già a un anno dalla laurea il 96% dei laureati è impiegato con uno stipendio medio di 1.600€ mensili netti. Insomma, una volta entrati, l’unica preoccupazione sarà studiare perché il lavoro non tarderà ad arrivare.

Fonte: https://cm.careerservice.polimi.it/dati-occupazionali/

3 – Rapporti internazionali

Grazie al suo prestigio, il Politecnico di Milano vanta innumerevoli rapporti con università ambite in tantissimi stati europei ed extra-europei. Le occasioni di partire per un Erasmus, una doppia laurea o con altri accordi sono innumerevoli. Basta volerlo, scegliere una destinazione e vedrai che le occasioni non mancheranno.

Sei curioso, scrivici. Noi stessi possiamo raccontarti la nostra esperienza.

Fonti: https://www.polimi.it/servizi-e-opportunita/studiare-allestero/

4 – Diritto allo studio

Non neghiamolo, studiare in un’università milanese può essere più costoso che studiare in altre università. Ciononostate il Polimi offre tantissime borse di studio, da borse per redditi bassi a quelle per merito sino a borse di studio più innovative per “future ingegnere”. E se sei uno studente fuori sede, il Politecnico offre numerosi alloggi convenzionati, dove spendere meno vivendo non lontano dall’ateneo.

Fonti: https://www.polimi.it/studenti-iscritti/tasse-borse-e-agevolazioni-economiche/il-diritto-allo-studio-universitario-dsu/

http://scuola24.ilsole24ore.com/art/universita-e-ricerca/2021-06-15/il-politecnico-milano-investe-ragazze-184240.php?uuid=AEVf8YQ&refresh_ce=1

5 – Attività extra-universitarie

Ma il Politecnico non è fatto solo di studio. Il gran numero di studenti iscritti (più di 40.000!) porta anche alla nascita di numerose associazioni dedite all’organizzazione di attività sportive, culturali, di volontariato e di inclusione. Senza dimenticare l’importante ruolo giocato dalle associazioni di rappresentanza studentesca, che giocano un ruolo fondamentale nell’animare la vita sul campus e nei rapporti tra studenti e docenti/ateneo.

Fonte: https://www.poliorientami.polimi.it/info-per/futuri-studenti-lauree/vita-da-studente/.

Non lasciare sfuggire l’opportunità di studiare ingegneria in un’università che offre tutto questo.

Preparati al meglio al test d’ingresso grazie alle simulazioni dei test di Unitest!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.